Lucca Comics & Games 2017: Heroes

What: Lucca Comics & Games
Where: Lucca
When: 1-5 novembre 2017
Who: Mirko, Gabri Jaunters crew, Irene
Why: Why not?

Cosplay, Lucca Comics & GamesLucca Comics & Games è una fiera dedicata ai fumetti, ai manga, ai comics, ai videogiochi, allo scenario fantasy e fantascientifico, all’animazione, ai giochi da tavolo, di carte e di ruolo. Si svolge ogni anno a Lucca, in Toscana, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, ed oltre ad essere il maggiore festival italiano del settore, è anche tra i primi posti per importanza sia a livello europeo che a livello mondiale.

La rassegna occupa l’intero centro urbano all’interno delle mura, si snoda per vie, piazze e parchi, ed entra in palazzi, padiglioni, stand, luoghi ed edifici storici. Vi partecipano tutti gli operatori del mercato dei fumetti e dei giochi, associazioni ludiche e culturali, fumetterie e negozi specializzati, autori ed espositori. Nei giorni della manifestazione si tengono convegni, mostre, presentazioni, anticipazioni, concerti, proiezioni, incontri, interviste, cerimonie di premiazione (una su tutte, l’illustre Gran Guinigi), parate, tornei di giochi di ruolo dal vivo, gare di cosplayer, e molto, molto, molto altro ancora.

Esibizione Cosplay, Thor, Lucca Comics & GamesLucca Comics & Games è davvero il festival della fantasia senza limiti né confini, un mondo unico in cui immergersi e vivere un’esperienza divertentissima in un’atmosfera indimenticabile.

Quest’anno, per la 51^ edizione della fiera, come riportato nel sito ufficiale i biglietti venduti sono stati 243.322, ma i visitatori che hanno potuto passeggiare e curiosare per la città sono stati sicuramente molti di più… per farvi un’idea, pensate che l’anno scorso si è stimata un’affluenza di oltre 500.000 persone!

I Guardiani della Galassia, Lucca Comics & GamesÈ arduo riassumere in poche righe e in un solo articolo tutti gli aspetti salienti dell’evento e tutto ciò che si è presentato ai nostri occhi trasognati, anche perché, triste ma è giusto dirlo, per mancanza di tempo abbiamo necessariamente dovuto fare una scelta in merito alle numerose cose da visitare, da vedere e a cui poter assistere. Tra queste, possiamo qui ricordare:

  • la Passeggiata delle Mura, luogo privilegiato dove incontrare i più vivaci e formidabili cosplayer, nonché un’infilata di stand tra i quali quelli di The Walking Dead e Feudalesimo e Libertà;
  • Piazza Napoleone, con padiglioni riservati ai manga e agli anime;
  • Piazza Antelminelli, luogo predisposto alla Sergio Bonelli Editore;
  • Piazza San Martino, dedicata alla Panini;
  • Piazzale Mons. G. Arrigoni, area per la Netflix e le celebri serie tv Stranger Things e Star Trek: Discovery;
  • Piazza Bernardini, con le novità della Nintendo;
  • Piazza Anfiteatro, con il padiglione della Fox;
  • Piazza San Giusto, area riservata all’Agenzia Spaziale Italiana con modellini, pannelli informativi, materiali documentari e video, tra i quali uno con protagonista il famoso astronauta italiano Paolo Nespoli in orbita con Rat-Man e con la maschera dell’Uomo Ragno.

Overwatch, Lucca Comics & GamesNumerosissimi gli ospiti, tra i molti non possiamo fare a meno di citare: Leo Ortolani, Giorgio Cavazzano, Corrado Roi, Giacomo Keison Bevilacqua, Peter Kuper, Gipi, Claudio Villa, Taiyo Matsumoto, Mirka Andolfo, Fabio Civitelli, Glenn Fabry, Zerocalcare, Teresa Radice, Stefano Turconi, Silver, Angelo Stano, Enrique Breccia, Daniel Cuello, Cristina D’Avena, Licia Troisi, Franco Saudelli, Andrea Freccero, Claudio Chiaverotti, Robert Kirkman, Tite Kubo, Raphael Lacoste, Emiliano Mammuccari, Paolo Mottura, Paola Barbato, Claudio Sciarrone, Sio, Raina Telgemeier, Giovanni Ticci, Kazuhide Tomonaga, Roberto Recchioni.

Molti ospiti anche per quanto riguarda gli attori di cinema e serie tv; tra questi, Natalia Dyer, Joe Keery, Charlie Heaton e Linnea Berthelsen, protagonisti di Stranger Things, e Jason Isaacs, Sonequa Martin-Green e Shazad Latif, del cast di Star Trek: Discovery.

Maurizio Merluzzo, Lucca Comics & GamesA proposito di cosplayer, sabato 4 novembre si è svolto il Be a Superhero: Cosplay Contest, una competizione incentrata sui supereroi, sia classici che originali, condotta dal rapper Zethone - Zeth Castle e dal comico Gianluca “Scintilla” Fubelli. Tra i molti premi in palio, il vincitore ha vinto un viaggio in Giappone targato Think Comics e Blueberry Travel.

Inoltre lo stesso giorno hanno avuto luogo l’European Cosplay Gathering e il Campionato Nazionale Cosplay, presentati da Maurizio Merluzzo, voce ufficiale del canale Disney e doppiatore di numerosi cartoni animati e serie tv.

Se siete interessati l’anno prossimo a vivere il Lucca Comics & Pirati dei Caraibi, Jack Sparrow, Lucca Comics & GamesGames, ecco un paio di piccoli consigli per la vostra sopravvivenza. Innanzi tutto, prenotate un alloggio con largo anticipo (se non abitate in città, ovvio). I posti non mancano, dagli hotel ai bed & breakfast, e organizzando ogni cosa per tempo avrete modo di trovare ottime soluzioni a prezzi contenuti. Un’altra cosa importante riguarda i biglietti: la possibilità di comprarli tramite internet e, volendo, farseli spedire a casa è un’opportunità vantaggiosa che, una volta giunti sul posto, agevola molto l’entrata. Infine, un ultimo consiglio per affrontare al meglio l’evento è armarsi di tanta sana pazienza, perché i visitatori, i turisti o anche soltanto i passanti sono davvero – ma davvero – tanti!

LO SAPEVI?

camelpedia

Iron Man, Lucca Comics & GamesHeroes: è questo il tema portante della 51^ edizione di Lucca Comics & Games. Non un semplice appellativo, ma un vero e proprio manifesto, un programma, un simbolo col quale, tra appassionati, unirsi e identificarsi. Un eroe, infatti, per fregiarsi di questo titolo, a dispetto dei dubbi e delle paure si mette in viaggio verso l’avventura, affronta delle prove, supera delle difficoltà, fa la cosa giusta e, una volta tornato, è cambiato, maturato, cresciuto.

Il significato che gli organizzatori hanno voluto dare alla fiera, quest’anno, è proprio questo.

La positività del tema è stata così declinata in 5 punti desunti dalla lingua inglese.

  • Community: la manifestazione è un momento di partecipazione, dove tutti, condividendo l’entusiasmo, sono protagonisti.
  • Inclusion: il festival è per tutti, nessuno escluso, e si fa portavoce di cultura e intrattenimento.
  • Discovery: l’evento serve a far conoscere e apprezzare tutti i mondi della fantasia e della creatività.
  • Respect: la valorizzazione della fiera passa, in primis, dagli stessi visitatori, attraverso il rispetto degli altri e della città.
  • Gratitude: la cura, la passione e l’energia della manifestazione è resa anche grazie alla buona educazione reciproca.

Commenti: